Giuliana De Sio, un debole per gli uomini… più giovani

La coppia che non ti aspetti passeggia per Roma e cena in un ristorante giapponese. Complicità e intimità alle stelle, teneri abbracci, sguardi e sussurri alle orecchie. Loro sono l’attrice Giuliana De Sio 59 anni e Michele Morrone, 25, ballerino e sex symbol. Ambedue “fidanzati” e abbastanza schivi, che però Diva e Donna ha pizzicato nella notte romana in atteggiamenti più che confidenziali e sicuramente equivochi.

C_2_fotogallery_3000892_4_image

Bello e muscoloso lui, attore rivelazione di Ballando con le stelle, bella, famosa e con ben 34 anni in più, lei, legata, a quanto pare, ad un altro “giovane”, tale Mario De Felice, ex corteggiatore di Uomini e donne, suo ex allievo di un corso di recitazione, 21 anni in meno. Anche Michele Morrone non sarebbe single, bensì fidanzatissimo con una donna di origine libanese che si chiama Rabia e disegna abiti per una casa di moda. A questo punto le cose si complicano. Sbandata di una sera, tenera amicizia o qualcosa di più?

Parte il “Grande Fratello” sulle aspiranti suore ed è polemica: “La più grande presa in giro?”

Cinque ragazze ventenni con una presunta vocazione monacale. Si tratta delle concorrenti di “Quiero ser monja”, il nuovo reality spagnolo ambientato in un vero e proprio convento. Il programma in onda su La Cuatro, uno dei due canali Mediaset, fin dalle due prime puntate ha fatto registrare ottimi ascolti.

1688900_suore

Ma anche tante polemiche.   L’obiettivo è far vedere ai telespettatori l’effetto che fa la vita monastica su ragazze della porta accanto. Una con il fidanzato a casa, l’altra con la passione per i party. Le giovani affermano, in ogni caso, di aver sentito la chiamata e di voler verificare la propria vocazione. A prendersi cura delle aspiranti suore, le missionarie del Santissimo Sacramento di Madrid.
Su El Mundo il sacerdote e giornalista Carmelo Pérez scrive: ”Da un punto di vista religioso è tutto forzato, è interessante vedere le ragazze a contatto con la vita monastica, ma la vocazione non passa attraverso la tv, il mezzo ha superato il messaggio”. E su El Pais si chiede José Confuso: “È la più grande presa in giro di tutti i tempi?”.

Ballando con le Stelle, vincono Iago Garcia e Samanta Togni

Iago Garcia e la sua maestra Samanta Togni vincono l’edizione 2016 di “Ballando con le Stelle”, il talent show di Rai Uno dedicato al mondo della danza. L’attore de “Il Segreto” succede a Giusy Versace che si impose nel 2015. Primo successo per la sua maestra, da anni sul palco della trasmissione.

1690692_Schermata_2016-04-24_alle_09_17_24

Il trionfo è giunto al termine di una finale “giocata” a passo di Tango e Paso Dople contro Michele Morrone ed Ekaterina Vaganova, che concludono al secondo posto.

Al terzo posto ex aequo ci sono invece le coppie formate da Rita Pavone e Simone Di Pasquale e da Luca Sguazzini e Veera Kinnunen.

Roma, l’Olimpico diventa una maxi cucina: lo chef Canavacciuolo dà lezioni allo stadio

1678066_canavacciuoloProfumerà di soffritto e di basilico domani lo Stadio Olimpico di Roma. Un impianto nato per le Olimpiadi del 1960 – oggi sede di eventi sportivi clou come il derby Roma-Lazio, i Golden Gala di atletica e il Sei Nazioni di rugby – per un giorno sarà sede delle lezioni di cucina di Antonino Cannavacciuolo.
L’impianto del Foro Italico è stato infatti scelto dallo chef, autore di libri e volto televisivo, come prestigiosa e maxi aula per il secondo incontro formativo dal disincantato titolo «Pure tu vuoi fare lo chef?», che promette un mix di stimoli creativi e motivazionali nei quattro show cooking in programma sul tema «Sud e Nord si uniscono in cucina».
Il prof-imprenditore di origini napoletane, 41 anni appena compiuti, temutissimo per i sonori ceffoni nel serial «Cucine da incubo Italia», nella sua biografia evidenzia gli studi presso la Scuola Alberghiera della sua zona, a cui hanno fatto seguito esperienze lavorative nelle cucine di grandi tristellati francesi quali l’Auberge dell’Ile di Illerausen e il Buerehiesel di Strasburgo, oltre che nel ristorante del Grand Hotel Quisisana, quando la cucina era «governata» da Gualtiero Marchesi. Fino all’approdo nel 1999 al timone, insieme alla moglie Cinzia Primatesta, e alla gestione del ristorante hotel Villa Crespi, due stelle Michelin, a Orta San Giulio (Novara).
Quella di domani, sottolinea Cannavacciuolo, l’Olimpico di Roma, «è una location eccezionale per un evento eccezionale. Già, perchè dobbiamo formarci, crescere, lavorare, ma anche goderci la bellezza e motivarci. Ci confronteremo su un argomento fondamentale nella gestione di un’attività di successo: »La scelta«. Si tratta di quella visione dell’imprenditore che guida l’impresa, che permette di caratterizzare la propria attività e di incontrare la vera domanda del cliente. In questo la coerenza delle azioni è fondamentale. Devi trovare come – consiglia il big chef – essere non il migliore, ma unico!». Per sapere come i biglietti d’ingresso variano dai 77 euro a 92 euro.

Chi si rivede: ai Caraibi cʼè Edoardo Costa

Chi si rivede! Dopo anni all’estero riecco Edoardo Costa, il bello della soap “Vivere”, fidanzato di donne bellissime, salito al successo e precipitato rovinosamente dopo alcuni guai giudiziari. Diva e Donna lo ha ritrovato ai Caraibi con la sua nuova fiamma, la ex modella Grace Alanis con cui si scambia coccole bollenti.

C_2_fotogallery_3000545_11_image

L’ex attore, che è stato fidanzato con showgirl bellissime (da Alena Seredova a Valeria Marini), è finito nei guai nel 2008 accusato di aver sottratto denaro all’associazione benefica da lui fondata per aiutare i bambini poveri. Condannato in primo grado nel 2012, Costa rinunciò all’appello e preferì volare Oltreoceano. Fotografato con molti divi hollywoodiani, ora Edoardo sembra aver ritrovato la serenità grazie a Grace, modella messicana che a metà degli anni ’80 calcava le passerelle più importanti del mondo.

Aurora Ramazzotti, un nuovo tattoo con Sara Daniele

Michelle a Dubai, Eros in Bielorussia e Aurora Ramazzotti ha trascorso la Pasqua in città con le amiche e si è regalata un nuovo tatuaggio. “Easter together” ha scritto su Facebook postando la foto del tattoo in corso. Con lei a Milano l’inseparabile amica Sara Daniele, figlia di Pino, atterrata nel capoluogo lombardo da Londra dove studia.

C_4_articolo_2167922__ImageGallery__imageGalleryItem_61_image

Nella foto si vede Aurora sorridente mentre si fa tatuare il braccio. Ora non resta che aspettare di vederla con le maniche corte per sbirciare il disegno che si è fatta incidere nella parte interna del braccio. L’ultimo tatuaggio della Ramazzotti risale a qualche mese fa quando si era fatta disegnare un cuore tra i fiori e lo aveva dedicato alla “fratellanza”. Questa volta potrebbe averlo dedicato all’amicizia con Sara.

Renée Zellweger è di nuovo Bridget Jones: le prime immagini dal nuovo film

Si alza il velo sul terzo episodio della saga di Bridget Jones, la più simpatica (e sfortunata) single del cinema creata dalla Helen Fielding. E’ stato infatti diffuso il primo trailer di “Bridget Jones’s Baby“. Nel cast tornano ovviamente Renée Zellweger e Colin Firth, mentre si aggiunge Patrick Dempsey. Conferma alla regia, dove si trova Sharon Maguire, già regista de “Il diario di Bridget Jones”.

C_4_articolo_2166925__ImageGallery__imageGalleryItem_12_image

Nuovamente single dopo essersi lasciata con Mark Darcy (Firth) il “vissero felici e contenti” di Bridget Jones (Zellweger) non sta andando esattamente secondo i piani. Bridget decide di concentrarsi sul suo lavoro di collaboratrice in un notiziario di punta, e di circondarsi di vecchi e nuovi amici. Per una volta, Bridget ha tutto completamente sotto controllo. Cosa potrebbe andare storto?

C_4_articolo_2166925__ImageGallery__imageGalleryItem_3_image

La sua vita sentimentale ha però una svolta quando Bridget incontra un affascinante americano di nome Jack (Dempsey), tutto quello che Mr. Darcy non è. In un improbabile colpo di scena, si ritrova in dolce attesa, ma con un inconveniente… non è sicura dell’identità del padre.

Kurt Cobain, la figlia Frances Bean divorzia dal marito

Dopo meno di due anni dal matrimonio, Frances Bean Cobain, la figlia unica di Kurt Cobain e Courtney Love, ha deciso di divorziare dal marito, il cantante Isaiah Silva. La coppia aveva deciso di convolare a nozze in gran segreto 21 mesi fa ma la notizia era emersa solo nel settembre 2015. Secondo i documenti di divorzio le motivazioni fanno riferimento a “differenze inconciliabili”.

C_4_articolo_2166814__ImageGallery__imageGalleryItem_2_image

Le nozze tra i due furono celebrate in gran segreto davanti a una manciata di parenti e amici nell’estate 2014, dopo una relazione che proseguiva già da tre anni. La coppia non ha avuto figli. I legali della Cobain hanno fatto capire che Silva non potrà attingere all’ingente eredità dell’ex moglie, stimata in 450 milioni di dollari.

In arrivo il primo disco di Lopez: dieci brani inediti che fotografano la realtà di oggi

1625713_lopez_primo_piano_orizzontale_lrEsce il 18 marzo 2016 il disco d’esordio di Lopez, dall’omonimo titolo (su etichetta Viceversa Records, distribuzione Audioglobe). Prodotto da Davide Combusti (The Niro) e Michele Braga, l’album contiene dieci brani firmati dallo stesso artista (e in alcuni dei quali si avvale della collaborazione di Combusti e Braga), tra cui spiccano “Aspetterò domani” e “Solo un’ora”, i primi due singoli usciti rispettivamente il 13 novembre 2015 e il 4 marzo 2016.  Lopez, romano classe 1978, è cresciuto in un ambiente familiare ricco di stimoli artistici, con una formazione molto eterogenea: oggi si presenta sulla scena musicale come cantante, compositore e polistrumentista. Lopez è anche un affermato doppiatore: sua è la voce di Johnny Galecky – Leonard nella serie “The Big Bang Theory” e quella di numerosi attori internazionali del piccolo e grande schermo.  Il suo album di esordio annovera dieci canzoni che fotografano la realtà di oggi. Dieci storie che raccontano l’amore sotto ogni declinazione, da quello finito a quello impossibile, da quello perduto a quello per sempre. Ma anche racconti di speranza e vere riflessioni sulla vita. Il tutto con sonorità pop-rock a lui tanto care. Dieci brani portati dalla forma chitarra e voce a una versione intensa e profonda. Gli arrangiamenti, curati da Combusti e Braga, enfatizzano la morbidezza delle armonie e la delicatezza della voce senza trascurare la potenza delle melodie.  “Questo album – spiega Lopez – per me è una tappa importante. Discograficamente è un esordio anche se come cantautore ho maturato tanta esperienza live in Italia e all’estero. È un disco che mi rappresenta sia a livello artistico che umano. Ho voluto improntare il lavoro sui testi vestendoli di una musica che non fosse mai scontata e in questo l’apporto dei miei due produttori e amici Davide Combusti (The Niro) e Michele Braga, è stato fondamentale. Il filo conduttore che lega i brani è l’emozione. Ho voluto fotografare momenti particolari della mia vita, pensieri, sensazioni provate. Mi piace raccontare l’amore guardandolo da diverse prospettive e nelle sue varie sfaccettature. Alcuni brani sono più introspettivi. La musica è una terapia e mi porta a parlare liberamente di argomenti che nella vita di tutti i giorni sarebbero velati dal pudore. Negli arrangiamenti si spazia da brani più acustici ed essenziali ad altri con orchestrazioni ricche ed elaborate. È un disco di canzoni e spero che chi lo ascolterà possa entrare in empatia con me e con le storie che racconto.

Adele, anche le regine inciampano: stecca ai Grammy Awards

Adele si è esibita sul palco dei Grammy Awards con la canzone “All I ask”.

 

C_4_articolo_2160513__ImageGallery__imageGalleryItem_2_image

La star si è presentata elegante e dimagrita rispetto a precedenti apparizioni, ma alcuni problemi tecnici all’audio hanno rovinato la sua performance: il suono è stato interrotto, poi alzato e abbassato, e probabilmente questi disguidi l’hanno deconcentrata, facendola steccare per un paio di volte. In sala è stata comunque salutata da un caldo applauso dei colleghi.